Produzione e applicazione delle extension

Le extension sono costituite da ciocche di capelli singole o multiple (a fascia), ed entrambe possono essere sia artificiali che naturali. Si usano perlopiù capelli di origine asiatica in quanto mantengono bene la piega essendo più duttili e malleabili, ma i maggiori produttori e venditori di extension provengono dall’India. Le donne indiane infatti, spazzolano a lungo le loro seriche chiome ed avvalendosi di un lenzuolo, raccolgono tutti i capelli delle stesse dimensioni e li raggruppano in ciocche che, pazientemente confezionano a mano. Un altro grosso produttore di extension è la Cina, sebbene la lavorazione prima dell’immissione sul mercato sia più complessa, in quanto i capelli devono subire in un primo tempo un trattamento di assottigliamento, e successivamente un’altra fase di trasformazione che prevede una prima depigmentazione, seguita poi dalla coloritura finale.

503db5d4b1dd8

Le differenze qualità/prezzo in relazione alla provenienza non sono particolarmente rilevanti una vola raggiunto il mercato occidentale: quello che fa la differenza nel costo per l’utente finale, è la manodopera dell’ operatore tricologico (il parrucchiere) e la quantità delle extension impiantate.

Il metodo più conosciuto e facile per l’impianto è quello delle pinzette, attraverso l’uso di piccoli pettini di metallo smaltato, al quale sono attaccate le extension. Una volta applicate con questo metodo, possono essere poi rimosse e riapplicate a piacimento e con facilità a casa propria, senza la necessità di ulteriori spese.

Un’ altro metodo è quello della legatura o africano, usato sui capelli molto ricci e duri delle donne africane, che consente di legare le extension alla base della nuca con aghi e fili, formando delle sottili e tenaci treccine di sicuro effetto.

Al contrario, sui capelli fini e delicati che mal sopportano il peso di molte extension, non si possono usare né pinzette né legacci, quindi si sciolgono a caldo stick di cheratina sulla zona alta della testa, e si procede all’applicazione che prende il nome di rinfoltimento. Le extension che prima venivano usate come “posticci” duraturi nel mondo dello spettacolo, trovano adesso vasto impiego ed applicazione nella vita comune delle donne ed in taluni casi, anche degli uomini. Possono essere usate per applicare dei boccoli dorati dalle sposa sull’altare, così come in una serata in discoteca, o per cambiare il proprio look senza aspettare che i capelli allunghino naturalmente. La nota stonata riguarda i costi eccessivi degli impianti che coinvolgono tutto il cuoio capelluto, ed il fatto che richiedono una costante manutenzione, almeno mensile, ad opera del personale qualificato.

Per ulteriori info come usare / applicare le extension vi raccomandiamo di visitare http://extension-capelli.net/come_usare/

Category: Extension capelli

Tags: , , , ,

- July 30, 2013